Il gatto con gli stivali – Un racconto per il digitale

Domenica 17, sabato 23 e domenica 24 gennaio, alle ore 17.00, Campsirago Residenza presenta la sua nuova produzione: Il Gatto con gli stivali, un racconto per il digitale immaginato e creato da Marco Ferro con tutti gli artisti della residenza. Dopo un periodo di studio, progettazione e creazione, Il Gatto con gli stivali, viene presentato al pubblico in diretta sulla piattaforma Zoom.

Il Gatto con gli stivali, la cui drammaturgia originale è una riscrittura della celebre fiaba, è un lavoro che nasce appositamente per il digitale. Attraverso la compresenza e l’interazione di linguaggi e tecniche differenti che derivano dal teatro di figura – il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre – il racconto prende vita all’interno della cornice digitale grazie alla presenza di un attore che ne narra la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati.

Attraverso il dispositivo scenico, si è voluto esaltarne la complessità della relazione tra il protagonista e il felino, che è qui una gatta, facendo emergere quegli aspetti ambigui- e a tratti irrisolti -che sono propri delle vicende umane, delle loro relazioni e dei loro desideri, di cui questa fiaba è grande interprete.

Il racconto avviene in diretta sulla piattaforma Zoom. Per prenotare è necessario compilare il modulo di prenotazione presente sul sito www.campsiragoresidenza.it o al seguente link diretto: https://cutt.ly/KjcFoC6

A prenotazione effettuata verrà inviata una mail con il linz Zoom di accesso alla visione del racconto in diretta.

Biglietto 10€ a connessione

Consigliato dai 5 anni.

Info: T. 039 9276070 | M. info@campsiragoresidenza.it 

www.campsiragoresidenza.it