Tomáš Kubínek: Mago, equilibrista, mimo, attore… “poeta visivo” dai molteplici talenti al Teatro Sociale – biglietti scontati per i lettori di comoperibambini

Sabato 16 marzo 2019 alle ore 20.30 presso il Teatro Sociale di Como andrà in scena Lunatico certificato & Maestro dell’Impossibile.

Tomáš Kubínek è un artista americano, di origine ceca, che si è formato alla scuola del Physical Theatre, autore, regista e comico dai molteplici talenti.

Il suo one-man show Lunatico certificato & Maestro dell’Impossibile, in scena al Teatro Sociale di Como sabato 16 marzo alle ore 20.30, ha ottenuto riconoscimenti da pubblico e critica: i suoi divertenti show sono una combinazione di grande comicità, mimica, vaudeville virtuosità e simpatia irresistibile.

Specializzato in improvvisazione e clowneria, Kubínek riesce ogni volta a raggiungere il suo obiettivo, perché la sua dolce follia seduce ogni volta i piccoli ed i grandi.

Durante questo spettacolo, Kubínek diventa un autentico “poeta visivo”. Brillante erede della tradizione del vaudeville, mette in mostra il talento di un artista completo. La varietà estrema delle sue ispirazioni artistiche ha dato forma alla brillante ricchezza del suo show. Questo clown americano, si trasforma davanti ai nostri occhi in mago (la sua passione giovanile), in equilibrista, mimo, attoresenza per questo essere ridotto ad una qualsiasi di queste categorie.

In questo spettacolo, le scene sono recitate con una tale naturale nonchalance che il pubblico non vede l’ora di assistere alla scena successiva. Le gag si accavallano con una deliziosa frenesia che viene esaltata da una incredibile precisione gestuale.

Il “Maestro” si rivela allora come il portatore di un umorismo completo e profondo, fatto di poesia e di umiltà.

Il costo del biglietto è di 22,50€ intero e 10€ i ridotti. Per i lettori di comoperibambini che sono iscritti alla newsletter verrà applicato lo sconto: pacchetto ADULTO+BAMBINO A SOLI 20 euro (fino ad esaurimento posti). La newsletter con lo sconto verrà inviata giovedi 14 marzo.