Consigli per una sana colazione

La prima colazione rappresenta un momento fondamentale da cui dipende l’equilibrio nutrizionale dell’intera giornata, in particolare, per i bambini e gli adolescenti.

Poiché si tratta di individui in fase di crescita, il loro organismo necessita di energia e nutrienti in misura molto maggiore rispetto ad un individuo adulto. E questo non solo per svolgere tutte le attività quotidiane, ma anche per costruire nuove cellule e nuovi tessuti, necessari e indispensabili appunto in un corpo che sta crescendo.

Ecco perché bambini e ragazzi hanno bisogno più che mai di una alimentazione completa, sana, bilanciata e varia, distribuita in tre pasti giornalieri principali, ovvero colazione, pranzo e cena, più una o due merende tra i pasti.

I bambini che non consumano la prima colazione o mangiano molto poco partono di fatto svantaggiati rispetto ai coetanei, poiché affronteranno la prima parte della giornata senza la giusta energia, compromettendo sia le facoltà fisiche che mentali”. Questo implica minor concentrazione, difficoltà a reggere il ritmo della giornata scolastica, poca attenzione durante le lezioni e fatica a memorizzare durante lo studio, a cui si aggiungono debolezza, stanchezza, mal di testa e sonnolenza. Inoltre, il  bambino che ha saltato la prima colazione o che ha mangiato poco appare svogliato, distratto ed irrequieto, ed avrà una minore resistenza nelle attività fisiche e sportive.

Anche dal punto di vista della salute dei bambini saltare la colazione non va bene. Si è, infatti, più esposti al rischio di sviluppare sovrappeso e obesità infantile, ma anche diventando adulti, insieme a tutte le patologie correlate a queste condizioni, anche perché una scarsa colazione porterà il bambino ad avere fame molto presto, inducendolo a mangiare di più ai pasti successivi, magari facendo snack ipercalorici.

Dal punto di vista nutrizionale è assolutamente necessario che la colazione dei bambini comprenda grassi e proteine, presenti per esempio nel latte o nello yogurt, carboidrati complessi quali pane, biscotti, fette biscottate, cereali integrali, meglio se in chicchi soffiati o in fiocchi e, naturalmente vitamine, minerali e fibre, contenuti nella frutta che, oltre a colazione, può essere consumata anche durante la giornata come merenda,  al posto delle merendine.

Colazione salutare per i bambini: qualche esempio

Ecco 4 esempi di sana colazione per bambini da sperimentare tutti i giorni:

  1. tazza di tè deteinato con 1 solo cucchiaino di zucchero o miele, 1 yogurt intero, 1 brioche integrale o 1 fetta di crostata o ciambella fatta in casa, 1 porzione di frutta fresca (200gr).
  2. tazza di latte intero o parzialmente scremato senza zucchero, 4-5 biscotti frollini integrali, 1 porzione di frutta fresca (200gr)
  3. tazza di latte intero o parzialmente scremato senza zucchero, 2 fette biscottate integrali con marmellata (meglio senza zucchero), 1 porzione di frutta fresca (200gr)
  4. Toast + 1 frullato di frutta fresca (200ml).

Presso lo Studio Medico Igea è possibile effettuare visite con la nutrizionista Dottssa. Roberta Pomina

Per prenotare la visita specialistica:

Telefono: 339-6056753

info@igeastudiomedico.it
www.igeastudiomedico.it

Studio Medico Igea

Via Torriani 17B

Como

Fonte Articolo: http://www.ilgiornaledelcibo.it/colazione-bambini-parere-nutrizionista/