Festa delle Api a Erba con diverse attività per i bambini

Sabato 22 e domenica 23 settembre 2018 ad Erba presso Villa Amalia si terra la “Festa delle Api”.

La “Festa delle Api” nasce nel 2009, a seguito della grande moria di api, grazie alla collaborazione tra il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” (che da decenni si batte a difesa dell’ambiente naturale) e gli apicoltori del territorio Erbese e del Triangolo Lariano.

L’idea è quella di coinvolgere sempre più realtà presenti sul territorio che si occupano di tutela ambientale, produzione agricola ma anche di promozione sociale e Incontro Umano.

PROGRAMMA DELLA FESTA

Sabato 22 settembre

ore 13.30 – 19.00 Parco Mercato agricolo: miele, polline, propoli e altri prodotti dell’apicoltura; prodotti agricoli locali, verdure, formaggi, marmellate, pane biologico e altri gustosi prodotti.

ore 14.00 – 17.00 Parco “Riconoscimento delle erbe spontanee”
a cura di “Casa delle erbe vagabonde” e “Progetto Essere Umani”;
a seguire “Aperi-erba” con tisane e pesti alle erbe spontanee.

ore 15.00 – 16.30 Sala conferenze Aggiornamento tecnico per apicoltori
a cura del Gruppo apicoltori Alta Brianza.

ore 16.30 – 17.30 Sala conferenze “10 anni di neonicotenoidi e poi la vittoria delle api; novità nella lotta alla varroa”
a cura di Livio Colombari (tecnico Api Lombardia).

ore 16.30 – 17.30 Parco Animazione per bambini “Ci vuole un fiore”, una piccola fiaba moderna sui temi dell’ambiente da preservare e delle terre liberate dalla mafia, a cura di Teatro d’Acqua Dolce.

Domenica 23 settembre

ore 9.00 – 19.00 Parco Mercato agricolo: miele, polline, propoli e altri prodotti dell’apicoltura; prodotti agricoli locali, verdure, formaggi, marmellate, pane biologico e altri gustosi prodotti.

ore 10.00– 10.30 Sala conferenze – Apertura della Festa con il saluto delle Istituzioni.
– Presentazione della Festa, a cura del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”;
“Facciamo il punto sullo stato di salute delle api”
a cura degli apicoltori L. Mazzola, M. Gallo e L. Colombari.

ore 10.30 – 11.30 Sala conferenze “Pappa reale: proprietà e benefici” 
a cura di María José Pastor Rodríguez (apicoltrice)

ore 11.30 – 12.00 Sala conferenze “Bee My Job”, progetto di apicoltura urbana e sociale per l’inserimento lavorativo dei rifugiati e richiedenti asilo.

ore 10.00 – 11.00 Palestra – Lezione di Taijiquan, a cura di Monica Colombo.

ore 11.00 – 12.00 Palestra – Lezione di Yoga, a cura di Laura Bellù (portare tappetino).

ore 12.00 – 18.00 Tendone Pranzo e degustazioni con prodotti bio del territorio,
a cura di Brianch – La Runa

ore 14.00 – 16.00 Palestra – Tecniche di massaggio Shiatsu, a cura dell’associaz. Shiatsu Cantù.

ore 14.15 – 15.00 Sala conferenze “Allergie ai pollini, sintomi e cure”, con la dott.ssa Marina Mauro (allergologa Osp. S.Anna – Como). 
a cura dell’associazione “ALI – Allergici agli Imenotteri”

ore 15.00 – 16.00 Sala conferenze “Apiterapia: utilizzo dei veleni e dei prodotti dell’alveare”,
con la dott.ssa Alessia Menegotto (medico veterinario) e con Stefania Carniel (apicoltrice e consulente di apiterapia), dell’Associazione Italiana Apiterapia.

ore 16.30 – 17.30 Sala conferenze Degustazione guidata di mieli e di formaggi,
a cura di Giacomo Cremona (Ambasciatori dei Mieli) e Simonetta Cortella (ONAF).

ore 17.00 – 19.00 Parco Musica e balli popolari, con il gruppo “Gechibend”.

In giornata: Passeggiata esplorativa dentro la Valle Bova “La forra del Caino” 
a cura dell’associazione “Amici della Riserva naturale Valle Bova”

Durante tutta la festa: Le belle arti: laboratori ed esposizioni d’arte; mostre artistiche. 
Il buon mangiare e bere
: birra artigianale; caffè e prodotti del commercio equo e solidale.

(Alla Festa, i rifiuti vengono differenziati, con l’aiuto dell’associazione “Il Faggio sul Lago”)

FESTA delle API per i più piccoli 
(domen
ica ore 14,30 – 16,30 nel Parco)

 “Io non ho paura”, incontro con la vita degli alveari;
– Dimostrazione di arrampicata sugli alberi, a cura di Salus Arboris; 
– Yoga per bambini
, a cura di Daniela Proserpio;
– Laboratorio di ceramica, a cura dello studio artistico “Un tè per due”;
– Laboratorio di riciclo dei vestiti usati, a cura di Ilaria Pampagnin (portatevi una t-shirt o una camicia usata); 
-Laboratori a sorpresa: acquarello, indovina il fiore, “insettiAMO”, con TruccaBimbi e TruccaFiori e zona relax con massaggi, a cura di “Casa delle erbe vagabonde” e “Progetto Essere Umani”.

Per ulteriori informazioni: http://www.festadelleapi.it/