Attività Montessori – Percorso sensoriale

Camminare a piedi nudi ha effetti benefici: il bambino percepisce la liscezza del parquet, il freddo delle piastrelle, la morbidezza della moquette. Senza calzini non scivola, ha fiducia nel proprio corpo e riceve preziose informazioni sensoriali.

Possiamo anche creare un percorso sensoriale con un sentiero fatto di materiali diversi: un cuscino morbido, un pezzo di moquette, un tappeto bouclè, una stoia di cocco, uno zerbino ruvido, un contenitore pieno di sbbia, un foglio di plastica a bolle, una tavola di legno, uno stratto di ciottoli.

Dopo avergli fatto vedere come camminare lentamente sulle diverse superfici, con le mani sui fianchi per non perdere l’equilibrio, lo invitiamo a provare. La prima volta puo’ darsi che abbia bisogno di essere tenuto per mano. In seguito potremo cambiare i materiali o tracciare un percorso piu’ complesso.